wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

La regione del Portogallo si trova tra Lisbona a nord, il confine con la Spagna a est, la regione dell'Algarve a sud e l'Oceano Atlantico a ovest. L'intera regione è classificata sotto Alentajano come IGP per i vini di campagna. I vigneti coprono 20.000 ettari di vigne. All'interno della zona definita come DOC ci sono le otto sottozone di Borba, Évora, Granja-Amareleja, Moura, Portalegre, Redondo, Reguengos e Vidigueira. Queste erano precedentemente dichiarate come zone DPI (precursore della DOC) (che appare ancora sulle vecchie etichette ), ma ora sono elencate come sottozone facoltative insieme alla DOC Alentejo. La viticoltura è stata stabilita qui dai Fenici molto prima della fine dei tempi. I Romani che vennero dopo chiamarono la provincia appena conquistata Lusitania e portarono con sé le loro conoscenze viticole e le loro viti. Dopo la dominazione romana, tuttavia, la viticoltura ha condotto un'esistenza in ombra per molti secoli. Fino alla fine degli anni '70, l'Alentejo non era conosciuto per il suo vino, ma soprattutto per i suoi enormi campi di grano (per questo chiamato anche il "paniere del Portogallo"), per i suoi numerosi olivi e per i boschi di querce da sughero sparsi tra i campi di grano. Più della metà della produzione mondiale di sughero proviene dal Portogallo, e di gran lunga la maggior parte dall'Alentejo.

Cosa dicono di noi i nostri membri

Markus J. Eser

L'uso dell'enciclopedia non solo fa risparmiare tempo, ma è anche estremamente comodo. Inoltre, le informazioni sono sempre aggiornate.

Markus J. Eser
Weinakademiker und Herausgeber „Der Weinkalender“

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,428 Parole chiave · 47,031 Sinomini · 5,321 Traduzioni · 31,761 Pronunce · 207,815 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER