wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

La regione vinicola ungherese si trova all'estremità sud-occidentale della sponda settentrionale del lago Balaton (Plattensee) che, come tutti i corpi idrici, esercita un'influenza positiva sul clima. È uno dei più famosi in Ungheria, il vino è anche chiamato "nettare degli dei". I vigneti si estendono per circa 1.800 ettari sulle pendici di colline vulcaniche che proteggono dal vento freddo del nord. Qui si producono soprattutto vini bianchi potenti, fruttati e conservabili. Le varietà più importanti sono Kéknyelű, Olaszrizling (Welschriesling), Ottonel Muskotály (Muskat-Ottonel), Rizlingszilváni (Müller-Thurgau), Sauvignon Blanc e Szürkebarat (Pinot Gris). I vini rossi sono prodotti con le varietà Kékfrankos (Blaufränkisch), Cabernet Sauvignon e Merlot. Nelle annate con condizioni climatiche adatte, si producono anche vini dolci nobili(Aszú). I produttori più noti sono Badacsonyi Pincegazdaság, Fischer Alfred, Laposa, Szeremley Huba e Varga Pincészet.

Cosa dicono di noi i nostri membri

Dr. Christa Hanten

Per i miei molti anni di lavoro come redattore con un focus enologico, mi piace sempre informarmi nell'enciclopedia del vino quando ho domande speciali. Leggere spontaneamente e seguire i link porta spesso a scoperte emozionanti nel vasto mondo del vino.

Dr. Christa Hanten
Fachjournalistin, Lektorin und Verkosterin, Wien

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,428 Parole chiave · 47,032 Sinomini · 5,321 Traduzioni · 31,761 Pronunce · 207,939 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER