wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Borsa in scatola

Imballaggio speciale (in inglese "bag in a box") per bevande, inventato nel 1955 da William R. Scholle. Si è diffuso negli anni '70 ed è stato utilizzato principalmente per il latte, i succhi di frutta e successivamente anche per il vino. Il liquido è contenuto in un sacchetto di materiale composito (ad esempio alluminio/polietilene o polietilene/alcool etilico vinilico), protetto da un coperchio stabilizzante in cartone ondulato o legno. Oltre ai classici bag-in-box con cartone cuboide, esistono anche quelli più sofisticati dal punto di vista estetico, di forma cilindrica (bag-in-tube). Il sacchetto è dotato di una valvola di versamento. Quando si svuota, il sacchetto si contrae in modo che il volume fuoriuscito non venga sostituito dall'aria e si eviti il contatto con l'ossigeno. Ciò garantisce una maggiore stabilità del sapore. Il volume dei contenitori per vino è di 1,5 / 3 / 5 e 10 litri. Nel frattempo, sono disponibili anche speciali ed economici box di raffreddamento, in cui possono essere alloggiati fino a tre BiB. L'alimentazione può avvenire tramite la normale rete elettrica, ma anche tramite l'accendisigari dell'auto.

Cosa dicono di noi i nostri membri

Thomas Götz

Le fonti serie su internet sono rare - e l'enciclopedia del vino su wein.plus è una di queste. Quando faccio ricerche per i miei articoli, consulto regolarmente l'enciclopedia wein.plus. Lì ottengo informazioni affidabili e dettagliate.

Thomas Götz
Weinberater, Weinblogger und Journalist; Schwendi

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,403 Parole chiave · 47,036 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,737 Pronunce · 205,272 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER