wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Lexicon
Il Lexicon del vino più grande del mondo con 25,824 voci dettagliate.

Ceramica

Termine collettivo per tutti i prodotti (maiolica, porcellana, terracotta, gres) che sono fatti da diversi tipi di argilla mediante cottura. Le differenze tra i vari prodotti derivano dalla diversa miscela di materie prime (argilla, quarzo, feldspato, calcite, ecc.) e soprattutto dalla temperatura di cottura. La terracotta viene cotta a meno e il gres a più di 1.200 °C; quindi la terracotta deve essere smaltata per ottenere una densità sufficiente. I recipienti fatti di questo materiale sono i più antichi usati per la produzione e la conservazione del vino. Esempi sono le anfore già usate nell'antichità o i ben noti kvevri georgiani del processo Kakheti. Oggi, i recipienti di ceramica sono sempre più utilizzati per la fermentazione, l'invecchiamento e la conservazione. I vantaggi sono (come per il vetro) la completa neutralità, cioè non c'è reazione con il mosto o il vino. Uno svantaggio rispetto ai contenitori in acciaio inossidabile o in legno è la fragilità relativamente alta (crepe). Vedi anche una lista completa sotto i vasi da vino.

Il Lexicon del vino più grande del mondo

25,824 Parole chiave · 46,948 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,154 Pronunce · 176,688 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze