wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Distillazione

Tuttavia, già Aristotele (384-322 a.C.) cercava senza successo di "liberare lo spirito del vino dal vino". Non si sa con certezza quando ciò sia stato realizzato per la prima volta, ma esistono descrizioni del II secolo a.C. L'autore romano Plinio il Vecchio (23-79) ipotizzò che il vino dovesse contenere qualcosa di combustibile. Gli Aztechi dell'antico Messico padroneggiavano quest'arte e producevano bevande inebrianti dall'agave (vedi alla voce pulque). I Tartari nel deserto del Gobi producevano la bevanda alcolica "Kumyss" dal latte di cavalla e la distillavano in "Karakumyss" (acquavite di latte). Quando i Mori (arabi) conquistarono la Spagna nell'VIII secolo, portarono con sé l'arte della distillazione. Questa era utilizzata principalmente in farmacia e per la produzione di acque profumate. A questo scopo venivano utilizzati recipienti di vari materiali, come il vetro o la ceramica, noti come alambicchi.

Cosa dicono di noi i nostri membri

Dr. Edgar Müller

Ho grande rispetto per la portata e la qualità dell'enciclopedia wein.plus. È un posto unico dove andare per informazioni nitide e solide sui termini del mondo del vino.

Dr. Edgar Müller
Dozent, Önologe und Weinbauberater, Bad Kreuznach

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,382 Parole chiave · 46,989 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,716 Pronunce · 202,680 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER