wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Lexicon
Il Lexicon del vino più grande del mondo con 25,824 voci dettagliate.

Domaine Clarence Dillon

Il finanziere e banchiere d'investimento statunitense Clarence Dillon (1882-1979) era nato Clarence Lapowski. Suo padre Samuel Lapowski era un immigrato polacco-ebraico. Clarence Dillon acquistò una quota di maggioranza della banca d'investimento, poi ribattezzata Dillon, Read & Co, nel 1916. Nel 1935, comprò la famosa tenuta di Graves Château Haut-Brion presumibilmente perché apprezzava questo vino (vedi in dettaglio qui). Suo figlio Clarence Douglas Dillon (1909-2003) fu ambasciatore degli Stati Uniti a Parigi e dal 1961 al 1965 segretario al tesoro sotto i presidenti John F. Kennedy e Lyndon B. Johnson. Nel 1983, quest'ultimo ha acquistato Château La Mission Haut-Brion, che si trova esattamente di fronte, così come le vicine tenute vinicole Château La Tour-Haut-Brion e Château Laville-Haut-Brion. Infine, nel 2011, sono state aggiunte le tenute di Saint-Émilion Château L'Arrosée e Château Tertre-Daugay (ora Château Quintus). A partire dal 1979, l'impero di famiglia è gestito dalla figlia Joan Dillon, duchessa di Mouchy. Il suo successore dal 2001 è suo figlio il principe Robert di Lussemburgo.

Il Lexicon del vino più grande del mondo

25,824 Parole chiave · 46,948 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,154 Pronunce · 176,688 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze