wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Lexicon
Il Lexicon del vino più grande del mondo con 26,037 voci dettagliate.

Già 6.000 anni fa, in Mesopotamia, i Sumeri usavano sigilli arrotolati per incidere i recipienti di vino. Si trattava di cilindri di pietra lunghi da due a otto centimetri e spessi due centimetri. Le iscrizioni o le immagini su di essi potevano essere rotolate su argilla morbida. Si trattava principalmente di informazioni sull'origine del vino che contenevano. Presso i Greci e i Romani, alle anfore venivano appesi piccoli cartellini con informazioni, oppure le informazioni venivano incise direttamente sulle anfore. Tali etichette erano ancora utilizzate sui vasi da vino nel Medioevo. Naturalmente, "riappendendoli", le intenzioni fraudolente erano facilmente realizzabili. Anche le informazioni importanti sul vino, come l'annata o il marchio del produttore, venivano attaccate al tappo mediante la marchiatura a fuoco.

Cosa dicono di noi i nostri membri

Sigi Hiss

C'è un gran numero di fonti sul web dove si possono acquisire conoscenze sul vino. Ma nessuno ha la portata, l'attualità e la precisione delle informazioni dell'enciclopedia su wein.plus. Lo uso regolarmente e ci faccio affidamento.

Sigi Hiss
freier Autor und Weinberater (Fine, Vinum u.a.), Bad Krozingen

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,037 Parole chiave · 46,815 Sinomini · 5,324 Traduzioni · 31,372 Pronunce · 185,007 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze