wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Fermentazione del mash

Questa tecnica di fermentazione è la più antica e tuttora la più utilizzata per la produzione di vino rosso. Di solito l'uva viene prima diraspata per separarla dalle bucce. Gli acini vengono schiacciati in modo che il loro succo possa fuoriuscire. Nei Paesi del Sud si usa ancora pestare a piedi nudi per rompere delicatamente gli acini. Questa miscela di succo e polpa è chiamata mosto con le bucce. La questione della fermentazione pura o spontanea ha un ruolo molto meno importante rispetto al vino bianco, poiché i lieviti del vigneto entrano in mosto con le bucce con le bucce. Ciò significa che un buon processo di fermentazione (a fermentazione completa) è possibile senza problemi anche con i lieviti naturali. La tendenza attuale è quella di produrre un vino rosso scuro ricco di colore con tannini il più possibile armoniosi. L'immagine a sinistra mostra una fermentazione a mosto aperto, quella a destra una vinaccia.

Cosa dicono di noi i nostri membri

Dr. Christa Hanten

Per i miei molti anni di lavoro come redattore con un focus enologico, mi piace sempre informarmi nell'enciclopedia del vino quando ho domande speciali. Leggere spontaneamente e seguire i link porta spesso a scoperte emozionanti nel vasto mondo del vino.

Dr. Christa Hanten
Fachjournalistin, Lektorin und Verkosterin, Wien

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,380 Parole chiave · 46,990 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,714 Pronunce · 202,606 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER