wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Haraszthy Agoston

Agoston Haraszthy de Mokesa (1812-1869), nobile dell'Austria-Ungheria, è considerato un pioniere della viticoltura californiana. All'epoca della monarchia asburgica, all'età di 18 anni entrò nella guardia imperiale della capitale Vienna e raggiunse il grado di colonnello. Nella sua tenuta in Ungheria si dedicò alla viticoltura e all'allevamento del baco da seta. Nel 1840 emigrò in America, portando con sé la famiglia. Nel Wisconsin piantò il primo vigneto in questo Stato americano e fondò una città che porta il suo nome, l'attuale Sauk City. Gestì anche un battello a vapore sul Mississippi. La notizia della scoperta dell'oro lo attirò, come molti a quel tempo, a San Diego, in California, nel 1849. Qui si dedicò alla speculazione fondiaria e un anno dopo divenne il primo sceriffo della città. Si dedicò anche alla coltivazione di frutta, verdura e cereali, e gestì una scuderia e una macelleria.

Cosa dicono di noi i nostri membri

Hans-Georg Schwarz

Come presidente onorario della Domäne Wachau, è il modo più facile e veloce per me di accedere all'enciclopedia wein.plus quando ho delle domande. La certezza di ricevere informazioni fondate e aggiornate lo rende una guida indispensabile.

Hans-Georg Schwarz
Ehrenobmann der Domäne Wachau (Wachau)

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,385 Parole chiave · 46,991 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,719 Pronunce · 202,830 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER