wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Insetticidi

Agenti all'interno di pesticidi utilizzati in agricoltura e silvicoltura per uccidere, allontanare o inibire gli insetti e le loro fasi di sviluppo (uova, vermi) per la protezione delle piante. Il nome deriva dai termini latini "insecta" (insetto) e "caedere" (uccidere). Gli insetticidi agiscono come veleni di contatto, di alimentazione o respiratori sugli insetti. Gli insetti come parassiti in viticoltura erano già combattuti nell'antichità perché erano nemici visibili della vite, a differenza dei microrganismi. In molti testi biblici e pitture murali, sono riportate le piaghe delle locuste in Egitto in particolare. Greci e Romani combattevano gli insetti con zolfo mescolato con olio e Plinio il Vecchio (23-79) scrive dell'uso dell'arsenico. Lo stesso è riportato da Marco Polo (1254-1324) della Cina. Dalla metà del XVIII secolo, i sali di piombo, ferro e mercurio furono sempre più utilizzati.

Cosa dicono di noi i nostri membri

Thorsten Rahn

L'enciclopedia del vino mi aiuta a tenermi aggiornato e a rinfrescare le mie conoscenze. Grazie mille per questo Lexicon che non sarà mai obsoleto! Questo è ciò che rende così eccitante visitare più spesso il sito.

Thorsten Rahn
Restaurantleiter, Sommelier, Weindozent und Autor; Dresden

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,403 Parole chiave · 47,036 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,737 Pronunce · 205,272 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER