wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Iora

Nome latino (anche Lora o Lorca) del vino di vinaccia dei Romani. Si trattava di una bevanda economica e di bassa qualità prodotta in serie, descritta da Plinio il Vecchio (23-79) come "vinum operarium" (vino dei lavoratori). Nella casa del famoso politico Catone il Vecchio (234-149 a.C.) si racconta che ai suoi schiavi veniva data la iora dopo la vendemmia prima di poter bere il vero vino. La iora era molto apprezzata anche dai militari romani, che la spremevano da soli utilizzando vinacce acquistate.

Alla vinaccia (residuo della pressatura) prodotta durante la pressatura veniva aggiunta dell 'acqua, che veniva nuovamente pressata dopo un giorno. Per questo motivo il vino era noto anche come "Vinum secundum". Il risultato, a bassa gradazione alcolica, era un sostituto del vino accessibile anche agli ambienti più poveri. Poiché la iora poteva trasformarsi rapidamente in aceto, doveva essere consumata in fretta. Se ciò accadeva, il liquido veniva utilizzato per la produzione di posca (un'acqua di aceto). I termini tedeschi Lauer, Leier, Lorka (Lorcka) e Lurka (Lurcka) per le vinacce derivano da Iora o Lora. Vedi anche Vini antichi, Satyricon (famoso banchetto) e Cultura del bere.

Cosa dicono di noi i nostri membri

Hans-Georg Schwarz

Come presidente onorario della Domäne Wachau, è il modo più facile e veloce per me di accedere all'enciclopedia wein.plus quando ho delle domande. La certezza di ricevere informazioni fondate e aggiornate lo rende una guida indispensabile.

Hans-Georg Schwarz
Ehrenobmann der Domäne Wachau (Wachau)

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,415 Parole chiave · 47,049 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,749 Pronunce · 206,468 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER