wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Jugoslavia

L'ex Jugoslavia è uno dei più antichi Paesi viticoli d'Europa. I Fenici portarono la vite dalla loro patria (l'attuale Libano) e dalle loro colonie di Cipro e Creta già nel 1.200 a.C. e la piantarono sulla costa dalmata dell'Adriatico. I coloni greci coltivarono la vite a partire dal VII secolo a.C. sulla costa istriana e dalmata vicino a Trogir e su alcune isole (oggi croate) come Korčula, Hvar e Vis.

Quando i Romani conquistarono la zona nel II secolo d.C., trovarono già una vasta cultura del vino e la svilupparono ulteriormente. L'imperatore Probo, originario dell'Illiria (oggi Croazia), promosse la viticoltura. Intorno al 1.000 d.C., Venezia conquistò la regione costiera. Nel XIV secolo, gran parte dell'ex Jugoslavia fu per secoli sotto il dominio turco e la viticoltura fu gravemente colpita dal divieto islamico di bere alcolici. Molti vigneti dovettero essere distrutti per motivi religiosi e furono devastati dalla catastrofe della fillossera nel XIX secolo.

Cosa dicono di noi i nostri membri

Thomas Götz

Le fonti serie su internet sono rare - e l'enciclopedia del vino su wein.plus è una di queste. Quando faccio ricerche per i miei articoli, consulto regolarmente l'enciclopedia wein.plus. Lì ottengo informazioni affidabili e dettagliate.

Thomas Götz
Weinberater, Weinblogger und Journalist; Schwendi

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,410 Parole chiave · 47,047 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,744 Pronunce · 205,662 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER