wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Pioggia

La forma più comune di precipitazione; vedi qui.

In viticoltura, questo termine può avere due significati:

Meteorologia

In meteorologia, un termine comune per indicare l'acqua che cade sulla terra sotto forma liquida di pioggia o temporali e/o sotto forma solida di grandine, nevischio, pioviggine o neve dalle nuvole, oppure che si deposita come precipitazione superficiale direttamente per condensazione (come la rugiada) o risublimazione, cioè il passaggio immediato di una sostanza dallo stato gassoso a quello solido (come la brina) su oggetti come la superficie terrestre. La quantità di precipitazioni necessarie in viticoltura dipende anche dalle condizioni del terreno, come il drenaggio e la capacità di immagazzinamento dell'acqua. Il limite minimo annuale è di almeno 200 mm di precipitazioni; per una viticoltura di qualità sono necessari in media 500 mm e 750 mm nei climi più caldi con elevata...

Cosa dicono di noi i nostri membri

Andreas Essl

Il glossario è un risultato monumentale e uno dei più importanti contributi alla conoscenza del vino. Di tutte le enciclopedie che uso sul tema del vino, è di gran lunga la più importante. Era così dieci anni fa e da allora non è cambiato.

Andreas Essl
Autor, Modena

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,410 Parole chiave · 47,047 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,744 Pronunce · 205,662 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER