wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Rotofermentatore

Termine (noto anche come rotofermentatore, rototank) per indicare un serbatoio di fermentazione a forma di tamburo trasversale, utilizzato principalmente nella produzione di vino rosso. Il serbatoio stesso o un'asta con pale ad esso collegate viene messo in rotazione. In questo modo si mescola il mosto con le bucce durante la fermentazione del mosto, si ottiene un'elevata estrazione di fenoli (coloranti, pigmenti e tannini) e si accelera la fermentazione. L'anidride carbonica viene rilasciata attraverso una valvola. Si tratta di un'alternativa alla tecnica del sovrapompaggio (sommersione). Poiché la fermentazione avviene in un sistema chiuso rispetto ai serbatoi di fermentazione aperti, non c'è contatto con l'ossigeno. Questo sistema, molto costoso, viene utilizzato soprattutto negli impianti di produzione più grandi, ad esempio in Borgogna in Francia e nel Nuovo Mondo.

Cosa dicono di noi i nostri membri

Dominik Trick

L'enciclopedia wein.plus è un'opera di riferimento completa e ben studiata. Disponibile sempre e ovunque, è diventato una parte indispensabile dell'insegnamento, usato sia da me che dagli studenti. Altamente raccomandato!

Dominik Trick
Technischer Lehrer, staatl. geprüfter Sommelier, Hotelfachschule Heidelberg

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,428 Parole chiave · 47,025 Sinomini · 5,321 Traduzioni · 31,761 Pronunce · 208,042 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER