wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Scala di sidro

Vedere sotto il peso del mosto.

Unità di misura per rappresentare la densità relativa o peso specifico del mosto d'uva, che è la massa (peso) in relazione al volume. Questa massa, chiamata anche estratto, è costituita dalle sostanze disciolte nel mosto d'uva. Si tratta principalmente di zucchero (fruttosio, glucosio), ma anche di acidi, minerali, composti fenolici, proteine e altri (queste sostanze si trovano poi in parte nell'estratto totale del vino). Il peso specifico del mosto d'uva è sempre superiore a 1,0 (acqua), la differenza è in gran parte dovuta al contenuto di zucchero. La differenza tra il "peso di un certo volume di mosto" e il "peso dello stesso volume d'acqua" si chiama rapporto di peso. La misurazione viene fatta per mezzo di un idrometro (piombino), picnometro e rifrattometro (rifrazione della luce).

Mostgewicht - Messvorgang und Refraktometer

Unità di misura

Nei diversi paesi si usano diverse unità di misura; le più comuni sono:

Klosterneuburger Mostwaage (KMW).

Questo metodo fu sviluppato da August-Wilhelm Freiherr von Babo (1827-1894) nel 1861 al Klosterneuburger Weinbauinstitut sulla base del saccarometro inventato da Carl Joseph Balling (1805-1868). Questa unità di misura è usata principalmente in Austria, Ungheria, Italia e alcuni stati dell'Est. La scala KMW è calibrata ad una temperatura di 20 °C. La conversione esatta di KMW in Oechsle = KMW x (4,54 più 0,022 x KMW); approssimativamente KMW x 5. Le formule di conversione dei gradi KMW in contenuto alcolico sono una determinazione approssimativa e solo relativamente precisa tra 16 e 21 KMW:

  • 1 KMW = 10 grammi o 1% di zucchero in 1000 grammi di mosto.
  • 1 KMW corrisponde a 4,98 Oe o 0,65 Bé (KMW/1,53)
  • (KMW - 4) x 0,85 = % vol di alcol per il vino bianco
  • (KMW - 4) x 0,80 = % vol di alcol per il vino rosso

Oechsle (Oe)

Il metodo sviluppato da Christian F. Oechsle (1774-1852) negli anni 1820, o l'unità di misura che porta il suo nome, è usato principalmente in Germania, Lussemburgo e Svizzera. La scala Oechsle è solitamente calibrata su una temperatura di 17,5 °C. Un grado Oechsle (Oe) è definito come l'aumento di peso di 1000 millilitri di mosto di 1 grammo. Un litro di mosto con 50 Oe pesa 1050 grammi.

Brix o Brix-Balling (Bx)

Il metodo sviluppato da Adolf F. Brix (1798-1870) nel 1870 o l'unità di misura che porta il suo nome è usato principalmente nei paesi di lingua inglese. L'unità di misura Balling, usata anche nei...

Cosa dicono di noi i nostri membri

Dr. Christa Hanten

Per i miei molti anni di lavoro come redattore con un focus enologico, mi piace sempre informarmi nell'enciclopedia del vino quando ho domande speciali. Leggere spontaneamente e seguire i link porta spesso a scoperte emozionanti nel vasto mondo del vino.

Dr. Christa Hanten
Fachjournalistin, Lektorin und Verkosterin, Wien

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,381 Parole chiave · 46,990 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,715 Pronunce · 202,520 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER