wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Viti asiatiche

Nella vite, solo il genere Vitis è importante per la viticoltura. Il genere Vitis è suddiviso nei due sottogeneri Vitis subg. Euvitis (60 specie) e Vitis subg. Muscadinia (1 specie). La Vitis subg. Euvitis è suddivisa in un gruppo europeo, uno americano e uno asiatico in base alla presenza geografica. Quest'ultimo è la denominazione di tutte le viti selvatiche originarie dell'Asia, con circa 30 sottospecie. Negli ultimi anni sono state descritte diverse nuove sottospecie dalla Cina. Le più importanti per la viticoltura sono

Si trovano principalmente in Cina, Giappone e Corea. Sono meno importanti per la vinificazione, ma sono interessanti per le nuove varietà grazie alla loro elevata resistenza al gelo più intenso, fino a meno 35 °C e oltre. La struttura del DNA dei vitigni asiatici è costituita da 19 coppie di cromosomi (2 x 19 = 38), motivo per cui possono essere incrociati senza problemi con tutti i vitigni europei (Vitis vinifera) e americani (ad esempio Vitis aestivalis, Vitis labrusca, Vitis riparia, Vitis rupestris).

Cosa dicono di noi i nostri membri

Markus J. Eser

L'uso dell'enciclopedia non solo fa risparmiare tempo, ma è anche estremamente comodo. Inoltre, le informazioni sono sempre aggiornate.

Markus J. Eser
Weinakademiker und Herausgeber „Der Weinkalender“

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,382 Parole chiave · 46,989 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,716 Pronunce · 202,680 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER