wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Joseph-Jacob-Placide Bollinger (1803-1884), nobile del Regno del Württemberg, entrò a far parte della società Müller-Ruinart di Chamapgner nel 1822. Fino al 1829 ebbe grande successo come agente commerciale in Germania. In quell'anno, insieme a due soci, fondò la famosa casa di champagne di Aÿ, vicino alla città di Reims, allora nota come Renaudin-Bollinger. Il conte e ammiraglio Athanase-Louis-Emmanuel de Villermont (1763-1840) era coinvolto nel commercio del vino e contribuì con una vasta proprietà di vigneti. Il terzo era Paul Renaudin, che aveva lavorato in precedenza per Müller-Ruinart come rappresentante, ma che lasciò la giovane azienda poco dopo. Poiché il conte non voleva essere citato per nome, l'azienda si chiamò d'ora in poi Bollinger. Si fa chiamare Jacques Bollinger e sposa Louise-Charlotte de Villermont, figlia del conte, nel 1837. Già nel 1865 lo champagne fu esportato in Inghilterra e nel 1884 la casa divenne fornitrice della corte della Regina Vittoria (1819-1901) e ottenne il "Royal Warrant".

Cosa dicono di noi i nostri membri

Dominik Trick

L'enciclopedia wein.plus è un'opera di riferimento completa e ben studiata. Disponibile sempre e ovunque, è diventato una parte indispensabile dell'insegnamento, usato sia da me che dagli studenti. Altamente raccomandato!

Dominik Trick
Technischer Lehrer, staatl. geprüfter Sommelier, Hotelfachschule Heidelberg

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,381 Parole chiave · 46,990 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,715 Pronunce · 202,578 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER