wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Mosca dell'aceto

La mosca dell'aceto (Drosophila melanogaster) è la specie (genere) più comune di insetto appartenente alla famiglia dei moscerini della frutta. Sono gli animali da esperimento più importanti e più frequentemente utilizzati nella ricerca sull'ereditarietà. In agricoltura, l'insetto è uno dei principali parassiti. Attacca soprattutto i frutti di ogni tipo che sono entrati in fermentazione e vi depone le uova. La rapida riproduzione può causare gravi danni. Una femmina depone da 15 a 25 uova al giorno e da 500 a quasi 1.000 uova durante la sua vita, che si sviluppano in larve entro 24 ore. Si nutrono di lieviti e batteri. Nel giro di due settimane (nei climi caldi in soli otto giorni), viene superata una generazione (da uovo a uovo) con tre stadi larvali. L'ibernazione avviene come pupa. Sulla vite, le mosche possono trasmettere microrganismi come l'acetobacter (batteri dell'acido acetico) sugli acini danneggiati, causando il marciume da aceto. L'insetto può anche causare la puntura dell'aceto in cantina durante la fermentazione.

Cosa dicono di noi i nostri membri

Dominik Trick

L'enciclopedia wein.plus è un'opera di riferimento completa e ben studiata. Disponibile sempre e ovunque, è diventato una parte indispensabile dell'insegnamento, usato sia da me che dagli studenti. Altamente raccomandato!

Dominik Trick
Technischer Lehrer, staatl. geprüfter Sommelier, Hotelfachschule Heidelberg

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,385 Parole chiave · 46,991 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,719 Pronunce · 202,830 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER