wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Colore Dulce

Una variante del Malaga; vedi lì.

Area DO per il famoso vino da dessert della regione spagnola dell'Andalusia, che prende il nome dalla provincia o capoluogo di provincia sulla Costa del Sol (costa meridionale). Nella stessa zona si producono anche normali vini bianchi, rosati e rossi con la denominazione DO Sierras de Málaga. Málaga è uno dei più antichi tipi di vino menzionati nella scrittura ed era già famoso in tempi antichi. La città fu fondata dai Fenici intorno all'800 a.C.. Intorno al 600 a.C., i Greci si stabilirono a Malaga e portarono con sé le loro conoscenze sulla viticoltura. Intorno al 202 a.C., la città passò sotto il dominio romano con il nome di "Flavia Malacita". Nel 743 fu conquistata dai Mori. Durante l'occupazione araba, fu vietato l'uso di alcolici e fu prevista la pena di morte per gli ubriachi. Questo divieto fu poi sostituito da multe e tasse.

Malaga - Hafen

Nel 1223, il re di Francia Filippo II. Augusto (1165-1223), organizzò la "Battaglia dei vini". In questa occasione furono presentati i vini più prestigiosi dell'epoca. Il vino di Malaga fu definito il "cardinale dei vini". Solo nell'agosto del 1487 Malaga tornò in possesso dei re cristiani nell'ambito della Reconquista. Per questo motivo, ogni anno in questo mese si celebra un'esuberante festa di 10 giorni. Nel XVIII secolo, il vino era già conosciuto ben oltre i suoi confini. Nel 1791, l'ambasciatore spagnolo a Mosca presentò alla zarina russa Caterina II (1729-1796) alcune casse di questo vino. La zarina ne fu entusiasta e decretò che in futuro avrebbe potuto essere importato senza dazi. Nell'epoca vittoriana, sotto la regina Vittoria (1819-1901), la sua popolarità raggiunse l'apice.

Nel 1806, con un decreto reale, fu fondata la "Casa y Compañía de Comercio de Viñeros de Málaga": "Per evitare il più possibile che l'uva venga schiacciata, sui contenitori, sulle casse o sulle balle che la contengono vengono applicati marchi di origine difficili da falsificare. Vengono scelte due persone intelligenti per garantire che i vini siano il più possibile perfetti". A metà del XIX secolo, la provincia di Malaga era ancora la seconda regione vinicola spagnola con 100.000 ettari di vigneti. Si verificò una notevole riduzione, soprattutto a causa della catastrofe della fillossera. Nel 1900 furono adottate norme rigorose e l'origine fu certificata da un certificato di origine.

Area di origine e produzione

Oggi i...

Cosa dicono di noi i nostri membri

Sigi Hiss

C'è un gran numero di fonti sul web dove si possono acquisire conoscenze sul vino. Ma nessuno ha la portata, l'attualità e la precisione delle informazioni dell'enciclopedia su wein.plus. Lo uso regolarmente e ci faccio affidamento.

Sigi Hiss
freier Autor und Weinberater (Fine, Vinum u.a.), Bad Krozingen

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,385 Parole chiave · 46,991 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,719 Pronunce · 202,830 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER