wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Termine che indica materiali e strati piani opachi o impermeabili alla luce (latino obacus = nuvoloso, offuscato; opacità = misura della nuvolosità). Si usa soprattutto per i minerali (minerali) altamente assorbenti che appaiono opachi alla luce visibile. In alcuni casi, opaco è usato in modo positivo per descrivere la profondità del colore di un vino rosso (più scuro è il colore = opaco, più "bello" è il vino). Un termine correlato ma negativo è cieco. In Stiria(Austria) e Slovenia, una particolare roccia sedimentaria (argilla) è chiamata opok (confusamente anche opaco), ma non ha nulla a che fare con il termine.

Cosa dicono di noi i nostri membri

Andreas Essl

Il glossario è un risultato monumentale e uno dei più importanti contributi alla conoscenza del vino. Di tutte le enciclopedie che uso sul tema del vino, è di gran lunga la più importante. Era così dieci anni fa e da allora non è cambiato.

Andreas Essl
Autor, Modena

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,382 Parole chiave · 46,989 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,716 Pronunce · 202,680 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER