wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Sangue di toro

Il vino rosso conosciuto anche come "Eger Bull's Blood" o "Egri Bikavér" in ungherese è il più noto della regione vinicola di Eger (Erlau tedesco). Il nome "Bikáver" (sangue di toro) può anche essere usato nella regione vinicola di Szekszárd. Secondo la leggenda, il nome risale al XVI secolo, quando i turchi assediarono la città di Eger. I difensori, per darsi coraggio, bevevano copiose quantità di vino rosso, così che le loro barbe e i loro vestiti si tingevano di rosso. Allora i turchi si diedero alla fuga, supponendo che il nemico avesse bevuto sangue di toro. Il vino è miscelato con varie varietà di Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Kadarka, Kékfrankos (Blaufränkisch), Kékoportó(Blauer Portugieser), Kékburgundi (Pinot Noir), Merlot e anche piccole quantità di Lunel (Muscat Blanc). In passato, il vitigno principale era il Kadarka, ma oggi è usato solo in proporzione. Ci sono diverse versioni, la cuvee e il tipo di maturazione sono lasciati all'enologo. Dopo un periodo di maturazione più lungo, vengono prodotti vini potenti che sono all'altezza del nome. Il famoso enologo Tibor Gál (1958-2005) ha avuto un ruolo importante nel creare un nuovo stile Egri Bikavér e nel dichiararlo il primo vino in Ungheria con origine protetta.

Cosa dicono di noi i nostri membri

Thorsten Rahn

L'enciclopedia del vino mi aiuta a tenermi aggiornato e a rinfrescare le mie conoscenze. Grazie mille per questo Lexicon che non sarà mai obsoleto! Questo è ciò che rende così eccitante visitare più spesso il sito.

Thorsten Rahn
Restaurantleiter, Sommelier, Weindozent und Autor; Dresden

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,410 Parole chiave · 47,047 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,744 Pronunce · 205,737 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER