wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Lexicon
Il Lexicon del vino più grande del mondo con 25,803 voci dettagliate.

Corteccia di china

L'albero della china (anche cascarilla, hoja de lucma, quina) è un arbusto originario dell'America centrale e del Sud America. Il nome non ha niente a che vedere con la Cina e probabilmente deriva dalla parola quechua "kina-kina" = "corteccia delle cortecce". Gli alcaloidi e le sostanze amare contenute nella corteccia hanno un effetto benefico sulla secrezione gastrica e sono quindi utilizzati oggi principalmente come mezzo per stimolare l'appetito e per i disturbi digestivi. In passato, il chinino che se ne estraeva era usato come il farmaco più importante nel trattamento della malaria. I prodotti fatti con la corteccia di china, come le spezie o il tè, hanno un caratteristico sapore estremamente amaro. Le spezie della corteccia di Cinchona sono usate in molte bevande rinfrescanti (per esempio Schweppes tonic) e alcoliche per aromatizzare. Si tratta di bitter soda, bitter vino, byrrh, marsala, così come aperitivo, liquore (per esempio Lillet) e marche di vermouth (per esempio Martini Chinato).

Il Lexicon del vino più grande del mondo

25,803 Parole chiave · 47,001 Sinomini · 5,320 Traduzioni · 31,130 Pronunce · 175,207 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze