wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Himbertscha

Il vitigno bianco è originario della regione di confine Italia/Svizzera. Il nome non deriva dal lampone, ma probabilmente dal termine latino "im bercla"(pergola), perché tradizionalmente viene cresciuto in quel modo. Non deve essere confuso con il suo "fratellastro" Lafnetscha a causa delle somiglianze morfologiche. Secondo le analisi del DNA effettuate nel 2004, è un incrocio tra la Humagne Blanche e una varietà sconosciuta. In Svizzera, la varietà è annoverata nel gruppo delle vecchie crescite. Il vitigno, di media maturazione e ad alto rendimento, è suscettibile alla botrite, ma si adatta bene ai terreni asciutti. Si ottiene un vino bianco giallo paglierino con aromi di agrumi e mango. Praticamente estinto, il vitigno è stato riportato in vita nel 1984 dal viticoltore Josef-Maria Chanton nel cantone Vallese, nel comune di Visperterminen. Nel 2016, sono stati segnalati 0,2 ettari di viti (statistiche Kym Anderson).

Cosa dicono di noi i nostri membri

Dominik Trick

L'enciclopedia wein.plus è un'opera di riferimento completa e ben studiata. Disponibile sempre e ovunque, è diventato una parte indispensabile dell'insegnamento, usato sia da me che dagli studenti. Altamente raccomandato!

Dominik Trick
Technischer Lehrer, staatl. geprüfter Sommelier, Hotelfachschule Heidelberg

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,410 Parole chiave · 47,047 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,744 Pronunce · 206,043 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER