wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Passito

Termine italiano per indicare un vino dolce o da dessert ottenuto da uve appassite, cioè solitamente essiccate all'aria o al sole. Il nome deriva da "appassito" (wilt, appassire = appassire, appassimento = appassire, essiccare). La pratica ha un'antica tradizione in Italia, in quanto era già praticata nell'antichità con il vino sultanino Passum. In termini di processo di appassimento delle uve, il passito corrisponde al vino di paglia.

Passito - Trauben auf Gestellen und Flasche

Appassimento dell'uva

Esistono diversi metodi per l'appassimento dell'uva. L'uva viene lasciata sulla vite per un periodo molto lungo oppure viene fatta appassire dopo la vendemmia. In quest'ultimo caso, l'uva viene appesa su graticci o stesa in modo piatto e sciolto su listelli di legno, paglia o stuoie di canne. Lo scopo principale è quello di eliminare l'acqua e concentrare così il contenuto di zuccheri ed estratti. In questo modo il potenziale alcolico aumenta di almeno un terzo.

Cosa dicono di noi i nostri membri

Dr. Christa Hanten

Per i miei molti anni di lavoro come redattore con un focus enologico, mi piace sempre informarmi nell'enciclopedia del vino quando ho domande speciali. Leggere spontaneamente e seguire i link porta spesso a scoperte emozionanti nel vasto mondo del vino.

Dr. Christa Hanten
Fachjournalistin, Lektorin und Verkosterin, Wien

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,382 Parole chiave · 46,989 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,716 Pronunce · 202,680 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER