wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Lexicon
Il Lexicon del vino più grande del mondo con 25,823 voci dettagliate.

La viticoltura in Serbia risale all'antichità ed era già influenzata dai Traci e dai Greci prima della svolta del tempo. Dopo che l'imperatore Domiziano (51-96) vietò la coltivazione della vite fuori dagli Appennini nelle province romane nel 92 d.C., fu reintrodotta dall'imperatore Probo (232-282). Le prime viti furono probabilmente piantate sui pendii di Fruška Gora in Syrmia (in Vojvodina), come indicato da alcuni reperti archeologici. Tra le altre cose, un mosaico del dio del vino Dioniso ricoperto di viteè stato trovato nel complesso del palazzo di Romuliana dell'imperatore Galerio (250-311) vicino a Zaječar , nella Serbia orientale, che fu costruito come residenza di riposo. Tra il 12° e il 14° secolo, i monasteri serbo-ortodossi portarono una fiorente cultura del vino e successivamente acquisirono una grande importanza economica. Nel 1459 la Serbia fu finalmente conquistata dagli ottomani e rimase parte dell'impero ottomano fino al 1804. Durante questo periodo, il divieto islamico dell'alcol ha portato a un declino della viticoltura.

Il Lexicon del vino più grande del mondo

25,823 Parole chiave · 46,943 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,153 Pronunce · 176,758 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze