wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Lexicon
Il Lexicon del vino più grande del mondo con 25,893 voci dettagliate.

Bioingegneria

Vedere sotto genetica molecolare.

Termine che indica una branca della biologia molecolare utilizzata per studiare la struttura del genoma (l'insieme del materiale genetico di un organismo) e la funzione e l'interazione dei geni (i fattori ereditari situati sul filamento di DNA nei cromosomi di ogni nucleo cellulare). Ingegneria genetica o Ingegneria genetica è l'applicazione di metodi genetici nella pratica e di solito significa la manipolazione artificiale dei geni con lo scopo di introdurre proprietà desiderate, finora inesistenti, come la resistenza alle malattie fungine in un organismo esistente attraverso l'impianto tecnicamente fattibile di singoli geni estranei replicati da organismi estranei alla specie nel genoma di una varietà o razza.

Molekulargenetik - DNA-Stränge

Reazione a catena della polimerasi

Dall'invenzione del metodo PCR (Polymerase Chain Reaction) per l'amplificazione di quantità minime di DNA negli anni '90, anche le varietà di uva possono ora essere chiaramente caratterizzate, definite e riconosciute come genotipi con l'aiuto di metodi di caratterizzazione genetica molecolare. Questo ha introdotto il genotipo nell'ampelografia, che, come complemento all'ampelografia tradizionale, basata sul fenotipo, può aiutare a chiarire molte domande ancora senza risposta. Ogni vite distinta germinata da un seme è rappresentata da un genotipo distintivo, caratterizzato dalla ricombinazione unica del materiale genetico materno e paterno durante la fecondazione e presente nel nucleo di ogni cellula vegetale. Ogni varietà di vite risultante dalla riproduzione sessuale ha un modello genetico individuale che la distingue da tutte le altre varietà di vite.

Analisi dei microsatelliti

Per i confronti genotipici o l'identificazione delle varietà di vite, così come la determinazione della coppia di genitori, viene utilizzata la cosiddetta impronta genetica, che può essere creata con un'analisi dei microsatelliti. I microsatelliti sono aree rintracciabili all'interno della lunga catena di DNA definite da marcatori molecolari, che hanno un diverso numero di sequenze di basi ripetute. Queste sequenze, che si ripetono due volte nel doppio cromosoma dato della vite (2n = 38), possono essere di lunghezza diversa tra due cromosomi omologhi così come da varietà di vite a varietà di vite. Si possono copiare e duplicare queste sequenze come singoli frammenti, in modo da ottenere una certa caratteristica dalla lunghezza di questi frammenti di genoma.

Molti di questi frammenti di diversi loci genici, sempre presenti in coppia, danno luogo a un modello di frammenti che è tipico della varietà e caratterizza questa varietà, che può essere confrontato con i modelli di frammenti di altre varietà di uva. Questo schema di frammenti è, per così dire, un'impronta genetica. La probabilità che due varietà di vite abbiano lo stesso modello è statisticamente circa 1:6 milioni, con solo circa 14.000 varietà di vite esistenti e ceppi di allevamento, una probabilità irrisoria. All'interno degli istituti europei di selezione della vite c'è un accordo sul fatto che per la caratterizzazione genotipica delle varietà di vite è sufficiente determinare il genotipo a sei loci genici definiti (microsatelliti) per definire chiaramente il profilo di una varietà.

Prima del metodo dell'analisi dei microsatelliti, i confronti e le delimitazioni varietali erano possibili solo attraverso la morfologia comparativa (forma esterna) della vite. Sono state descritte le caratteristiche tipiche della varietà e si è...

Cosa dicono di noi i nostri membri

Prof. Dr. Walter Kutscher

In passato, avevi bisogno di una grande quantità di enciclopedie e di letteratura specializzata per tenerti aggiornato nella tua vita professionale di vinofilo. Oggi, l'enciclopedia del vino di wein.plus è uno dei miei migliori aiutanti, e può essere giustamente chiamata la "bibbia della conoscenza del vino".

Prof. Dr. Walter Kutscher
Lehrgangsleiter Sommelierausbildung WIFI-Wien

Il Lexicon del vino più grande del mondo

25,893 Parole chiave · 46,910 Sinomini · 5,325 Traduzioni · 31,225 Pronunce · 179,387 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze