wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Occhio d'inverno

Anche gemma invernale; vedi sotto l'occhio.

Termine (noto anche come gemma o gemma in botanica) per indicare lo stato giovanile di un nuovo germoglio. Nelle viti, l'occhio si trova all'ascella delle foglie sui nodi dei tralci di un anno, per questo motivo è noto anche come gemma ascellare o gemma ascellare. Il cosiddetto occhio invernale (gemma invernale) è costituito da brattee lignificate che sono impilate in più strati e avvolgono le piante primarie, già pre-differenziate, del nuovo germoglio che spunterà l'anno successivo.

Auge (Knospe) - Zeichnung und Foto

I segmenti dell'asse del germoglio sono già riconoscibili in miniatura, con gli anlagen angolati lateralmente per le foglie (fogliame), i viticci (organi di attacco) e le infiorescenze (pistilli). Le cavità del germoglio sono riempite di sottili peli lanosi, in modo che il germoglio sia protetto da danni fisici, gelo e umidità durante il periodo di dormienza invernale fino al germogliamento in primavera. Il diaframma (ponte di legno) si trova in corrispondenza dei nodi.

Occhio principale e occhio secondario

Oltre all'occhio principale (anlage per il germoglio principale), ogni gemma invernale contiene anche due occhi laterali (lateralis = laterale) alla base della gemma. Anche questi sono pre-differenziati, ma hanno una struttura più semplice e servono come gemme di ricambio in caso di emergenza. Spuntano solo se la gemma principale o il giovane germoglio che emerge da essa è stato distrutto da circostanze esterne come gelate precoci, brucatura da parte della selvaggina (cervi o lepri)...

Cosa dicono di noi i nostri membri

Prof. Dr. Walter Kutscher

In passato, avevi bisogno di una grande quantità di enciclopedie e di letteratura specializzata per tenerti aggiornato nella tua vita professionale di vinofilo. Oggi, l'enciclopedia del vino di wein.plus è uno dei miei migliori aiutanti, e può essere giustamente chiamata la "bibbia della conoscenza del vino".

Prof. Dr. Walter Kutscher
Lehrgangsleiter Sommelierausbildung WIFI-Wien

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,408 Parole chiave · 47,043 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,742 Pronunce · 205,468 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER