wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Trebbiano

Già il polymath romano Plinio il Vecchio (23-79) parlava di un "Vinum trebulanum" da un luogo chiamato Trebulanis in Campania. E Petrus de Crescentiis (1230-1320) descrisse il Trebbiano come un vino nobile e duraturo nel 1303. Ma in realtà è sbagliato parlare di un vitigno. Nel 2001 è stato pubblicato il risultato di uno studio. Secondo le analisi del DNA, non ci sono quasi relazioni tra le molte varietà di Trebbiano. Quindi, sarebbe sbagliato parlare di una famiglia di vitigni (lo stesso fenomeno vale per i quattro gruppi di nomi Lambrusco, Malvasia, Muscatel e Vernaccia). Tuttavia, ci sono somiglianze per quanto riguarda il colore giallo-biancastro delle bacche, le dimensioni dell'uva, la resistenza al gelo, così come l'alta resa. Alcuni di loro sono anche abbastanza simili nel gusto - piuttosto debole nell'estratto con basso contenuto di alcol, ma forte acidità. Ecco perché sono anche usati per la distillazione.

Cosa dicono di noi i nostri membri

Prof. Dr. Walter Kutscher

In passato, avevi bisogno di una grande quantità di enciclopedie e di letteratura specializzata per tenerti aggiornato nella tua vita professionale di vinofilo. Oggi, l'enciclopedia del vino di wein.plus è uno dei miei migliori aiutanti, e può essere giustamente chiamata la "bibbia della conoscenza del vino".

Prof. Dr. Walter Kutscher
Lehrgangsleiter Sommelierausbildung WIFI-Wien

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,381 Parole chiave · 46,990 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,715 Pronunce · 202,578 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER