wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Termine che indica il mosto d'uva ottenuto dall'uva con vari metodi meccanici (da non confondere con il succo d'uva prodotto con ulteriori trattamenti). A rigore, tuttavia, occorre distinguere tra il pre-mosto ottenuto con sgrondatura automatica e il mosto pressato ottenuto con successiva pressatura. La composizione del mosto e dei suoi ingredienti è di grande importanza per la qualità del vino successivo. A causa degli zuccheri e delle altre sostanze nutritive che contiene, il mosto è un ottimo terreno di coltura per lieviti e batteri. Senza misure adeguate, come la pastorizzazione o la filtrazione, la fermentazione si instaura molto rapidamente. Il mosto è fortemente arricchito di anidride carbonica e quindi schiumeggia con un corrispondente sviluppo di rumore. Gli ingredienti determinano anche le fasi di trattamento del mosto necessarie. L'unità di misura per esprimere la densità relativa si chiama peso del mosto (colloquialmente il contenuto di zucchero, sebbene siano contenute anche altre sostanze).

Cosa dicono di noi i nostri membri

Thorsten Rahn

L'enciclopedia del vino mi aiuta a tenermi aggiornato e a rinfrescare le mie conoscenze. Grazie mille per questo Lexicon che non sarà mai obsoleto! Questo è ciò che rende così eccitante visitare più spesso il sito.

Thorsten Rahn
Restaurantleiter, Sommelier, Weindozent und Autor; Dresden

Il Lexicon del vino più grande del mondo

26,381 Parole chiave · 46,989 Sinomini · 5,323 Traduzioni · 31,715 Pronunce · 202,661 Riferimenti incrociati
fatto con il dal nostro autore Norbert F. J. Tischelmayer. Sul Lexicon

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER